Garmin Reactor™ 40 Mechanical/Retrofit/Solenoid Corepack

1 484
  • 1 649 €

L’autopilota più reattivo e preciso di sempre

  • Bussola AHRS (Attitude Heading Reference System) a 9 assi a stato solido
  • Riduzione degli errori di deviazione e di rotta, del movimento del timone con minor consumo elettrico
  • È facile da installare e semplicissimo da calibrare
  • Mantenimento della direzione di rotta e dell’angolo del vento (trasduttore gWind™ richiesto) con funzioni di virata e strambata.

Rappresenta un aiuto indispensabile durante la navigazione come ad esempio quando occorre lasciare il timone per dedicarsi ad altre attività o al controllo di altri dispositivi a bordo.

Gli autopiloti Reactor 40 sono molto versatili. Entrambe le funzioni per barche a motore e a vela sono disponibili in tutti i pacchetti base, incluso il mantenimento della direzione, della forza del vento, la virata/abbattuta, le virate per gradi e molto altro; scegli l’autopilota compatibile con il tuo tipo di sterzo. Il Reactor 40 per timonerie meccaniche / idrauliche / solenoidi richiede, quando non compreso nell’attuatore, un sensore Garmin GRF™ 10 per ottenere dati sulla posizione del timone e aumentare la stabilità di rotta durante la navigazione.

Il Reactor 40 per timonerie meccaniche / idrauliche / solenoidi è un sistema estremamente versatile. Compatibile con timonerie idrauliche, meccaniche e a solenoidi è l’ideale sia per imbarcazioni a vela che a motore. Rappresenta un aiuto indispensabile durante la navigazione quando occorre lasciare il timone per dedicarsi ad altre attività o al controllo di altri dispositivi di bordo.

Tecnologia AHRS a 9 assi a stato solido

L’evoluta tecnologia AHRS a 9 assi a stato solido rende il sistema facile da installare e semplicissimo da calibrare, riducendo così al minimo gli errori di direzione, di deviazione dalle rotte, i movimenti del timone e il consumo energetico, consentendo a chi si trova a bordo di navigare più comodamente.

Indispensabile durante la navigazione

Questo straordinario autopilota si adatta a qualsiasi condizione del mare per consentirti di mantenere la rotta impostata anche in caso di rollio e beccheggio con mare agitato.

Collaudo semplificato e calibrazione rapida

Tutti gli autopiloti richiedono il collaudo e la calibrazione. Siamo consapevoli che ciò che desideri è iniziare a navigare, perciò abbiamo reso più rapido possibile questo processo. Ecco cos’è Power of Simple.

Controlla l’autopilota direttamente dal chartplotter

Totalmente interfacciabili tramite rete NMEA 2000, il nuovo autopilota Reactor 40 può essere controllato dal display dei chartplotter Garmin Marine compatibile. È possibile così godere di funzionalità avanzate quali, ad esempio, la nuova Auto Guidance 3.0 (richiede la cartografia BlueChart® g2 Vision® ) per il calcolo automatico della rotta migliore e una navigazione rapida, semplice e affidabile1.

Mantieni sempre il controllo con la tecnologia Shadow Drive

Utilizzando l’esclusiva funzione Garmin Shadow Drive, è possibile disattivare momentaneamente il pilota automatico quando s’interviene sul timone, lasciando così l’utente libero di mantenere il controllo dell’imbarcazione nel caso la situazione richieda una manovra rapida o una procedura di emergenza. L’autopilota viene poi riattivato automaticamente quando si mantiene una rotta stabile.

Installazione

Il pilota automatico Reactor 40 può essere installato su imbarcazioni a vela e a motore che utilizzano attuatori idraulici CR, meccanici, solenoidi e pompe reversibili di altri produttori. Inoltre può essere utilizzato per il refitting su imbarcazioni con sistemi preesistenti.
Tutte le unità lineari Garmin includono un sensore dell’angolo di barra del timone incluso.

  • Attuatore lineare meccanico di tipo A — Fino a 13 tonnellate di dislocamento
  • Attuatore lineare idraulico di tipo A — Fino a 22 tonnellate di dislocamento
  • Attuatore lineare idraulico di tipo B — Fino a 35 tonnellate di dislocamento

Connessione ai dispositivi in rete

L’autopilota GHP Reactor si collega al Garmin Marine Network tramite NMEA 2000® permettendo la condivisione dei dati con i chartplotter compatibili. Supporta fino a 3 unità di controllo GHC™ 20 per la visualizzazione dei dati che possono essere controllate anche tramite un telecomando wireless opzionale o con quatix® o quatix 5 , il primo orologio GPS al mondo per la nautica.

Sensore GRF™ 10

Aggiungi un sensore opzionale dell’angolo di barra del timone GRF 10 per migliorare ulteriormente le prestazioni dell’autopilota Reactor 40.

  • Dimensioni della CCU: 10,9 cm x 11,2 cm x 4,8 cm
  • Dimensioni dell’ECU: 16,8 cm x 11,7 cm x 5,3 cm
  • Alimentazione: da 10 a 30V
  • Temperatura operativa: da -15°C a 60°C
  • Corrente motore massima sostenuta: 15 A
  • Corrente motore istantanea sostenuta: 40A
  • Corrente frizione massima: 2,5 A (per le unità che richiedono una corrente superiore a 2,5A, è necessario aggiungere un relè al circuito della frizione)

Specifiche dell’avvisatore acustico

  • Dimensioni (L × Diametro): 23 mm × 25 mm
  • Peso: 68 g
  • Temperatura operativa: da -15 °C a 55 °C
  • Lunghezza del cavo: 3,0 m

NELLA CONFEZIONE: 

  • CCU (Course Computer Unit) Reactor 40
  • Display GHC™ 20
  • ECU (Electronic Control Unit)
  • Cavo di alimentazione ECU
  • Cavo di collegamento CCU/ECU
  • Avvisatore acustico
  • Kit di installazione NMEA 2000®
  • Connettori a T NMEA 2000
  • Terminatori maschio e femmina
  • Documentazione